giovedì 26 giugno 2014

In Ladakh per il Kalachakra

Insomma, eccoci.
Tra pochi giorni sono di nuovo in partenza: destinazione India, ovviamente!
Questa volta però ho deciso di viaggiare attraverso una terra che ancora non ho mai visto: il Ladakh.

Erano anni che speravo di poterci andare e adesso sembra proprio che le opportunità e le condizioni mi indichino quella direzione.
Saranno stati forse gli incontri con il buddhismo, che in quella parte di Tetto del Mondo è ancora così vivo e presente; la partecipazione agli insegnamenti del Dalai Lama di due anni fa, la visita ad una Dakini e il viaggio in Francia ad ascoltare le parole della monaca Robina Courtin... fatto sta che per questo giro di giostra ho scelto una terra che è intrisa nel più profondo di queste presenze.

In questo 2014 poi c'è una ragione in più per andare in Ladakh, cioè la celebrazione a Leh del Kalachakra, alla presenza del Dalai Lama.
Il Kalachakra (lett. Ruota del Tempo) è una grande celebrazione tenuta l'ultima volta nel 2011, che comprende alcuni giorni di insegnamento da parte del Dalai Lama, danze, preghiere, un rito speciale di iniziazione, benedizione e purificazione e la costruzione di un grande mandala di sabbia destinato - come tutte le cose - ad essere distrutto, ovvero a trasformarsi.
Dato che si tratta di un evento molto importante, è prevista la presenza di centinaia di migliaia di pellegrini (come me), molto probabilmente più di 100 mila.
Tutti insieme per celebrare la nostra transitoria presenza su questa meravigliosa inestimabile terra, che ci accoglierà in uno dei luoghi più sospesi e brillanti, per regalarci un'altra opportunità.
Questo è quello che spero.
Al mio ritorno, spero anche di potervi raccontare ancora tante nuove storie.
Om mani padme hum :-)

7 commenti:

Rigveda Roma ha detto...

Non vedo l'ora di leggere il resoconto, sarà sicuramente un'esperienza fantastica. Siamo appena stati a Livorno agli insegnamenti di SS e molti dei miei amici partiranno con te per il Kalachakra che vissuto in una cornice come il Ladakh non potrà che essere unico!

Elisa Chiodarelli ha detto...

ciao cara, davvero, siete andati a Livorno? mmmm, anch'io avrei voluto! chissà se incontrerò i tuoi amici, magari sì, chi lo sa :-) spero davvero di fare un'esperienza straordinaria, e poi di raccontare mille storie nuove. Un abbraccio forte!

Rigveda Roma ha detto...

Quando da insegnamenti in Italia cerco di non mancare, da un'energia ed una forza che mi fa andare avanti per mesi! Un abbraccio anche a te e a presto!

Elia Scanavini ha detto...

Buon viaggio e buona strada!

Elisa Chiodarelli ha detto...

grazie Elia! Spero sarà un viaggio importante :-))

Silvia Merialdo ha detto...

Buon viaggio!
Il Ladakh è davvero meraviglioso, e andarci per il Kalachakra deve esserlo ancora di più.
Buon viaggio: aspettiamo il tuo racconto e le tue foto!

Elisa Chiodarelli ha detto...

eccomi qua cara Silvia, già tornata! grazie di aver lasciato questo messaggio, adesso pronti per i racconti... :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...